Agricoltura: Pastorelli (PSI), il decreto “Terrevive” recepisce una proposta di legge socialista

Agricoltura: Pastorelli (PSI), il decreto “Terrevive” recepisce una proposta di legge socialista

Roma, 28 luglio 2014 – “Accolgo con soddisfazione il decreto “Terrevive” firmato dal ministro Maurizio Martina che offre una consistente opportunità al settore agricolo, volgendo uno sguardo ai giovani”.

Questo il commento del deputato Psi, Oreste Pastorelli alla misura messa a punto con il decreto. “Liberare i terreni agricoli pubblici, e assegnarli ai giovani imprenditori per lo svolgimento di attività agricole è il contenuto di una mia proposta di legge, presentata nel marzo 2013, come primo firmatario” ha aggiunto Pastorelli.

La misura governativa prevede – per la prima volta – la vendita o l’affitto da parte dello Stato di circa 5.550 ettari di terreni agricoli pubblici ai giovani che vogliono diventare imprenditori agricoli.

“L’iniziativa dell’esecutivo potrà essere in grado di generare nuova occupazione che coinvolgerà una generazione nuova, fatta di giovani preparati ed entusiasti, in un settore fondamentale del Paese che, tra produzione agricola e industria alimentare, vale il 15% del Pil” ha concluso il deputato socialista che ha inoltre presentato una proposta di legge sull’accesso facilitato al credito per le imprese operanti nel settore agricolo e della pesca.