Alluvioni: Pastorelli (PSI), ora fatti concreti ed immediati

Alluvioni: Pastorelli (PSI), ora fatti concreti ed immediati

Roma, 16 ottobre 2014 – “Apprezzo la nuova strategia di governo ispirata alla prevenzione del rischio idrogeologico, ma i cittadini, in particolare quelli colpiti dalle alluvioni, si attendono provvedimenti concreti e immediati per affrontare la drammatica emergenza”.

Così il deputato Psi, Oreste Pastorelli in risposta stamane alla informativa urgente del ministro dell’Ambiente Galletti resa alla Camera sull’alluvione di Genova.

“Le risorse devono arrivare a destinazione, senza le solite lungaggini burocratiche che troppo spesso provocano ritardi alla realizzazione dei progetti.

La cabina di regia dell’esecutivo deve appurare e accertare tutto questo” ha auspicato Pastorelli, ricordando che il clima è profondamente cambiato ed eventi come bombe d’acqua e trombe d’aria si verificheranno con maggiore frequenza.

“Non possiamo permetterci di farci trovare impreparati. La parola d’ordine deve essere prevenzione e non tardiva gestione dell’emergenza, molto più costosa e carica di rischi” ha concluso l’esponente socialista, nonché membro della VIII Commissione Ambiente alla Camera.