Incendi: Pastorelli (PSI), risarcire agricoltori colpiti

Incendi: Pastorelli (PSI), risarcire agricoltori colpiti

Roma, 16 luglio 2017 – “Ciò che deve essere attuato per prevenire gli incendi è un piano di prevenzione a medio-lungo termine che preveda importanti finanziamenti da investire nel personale di polizia e di Vigili del Fuoco che opera sui territori. E’ fondamentale, poi, che vengano utilizzate tutte le attrezzature disponibili al contenimento degli incendi”. Lo afferma Oreste Pastorelli, deputato del Psi e componente della commissione Ambiente della Camera, dopo l’informativa urgente del ministro Galletti a Montecitorio.

“Venire infatti a sapere di velivoli fermi negli hangar, quando invece dovrebbero essere in volo – prosegue – rappresenta una beffa doppia per chi ha visto incenerire la propria abitazione o il proprio raccolto. Il danno al comparto agricolo, poi, si sta di fatto rivelando ingente e più grave del previsto. Al termine dell’emergenza, dunque, andranno previste delle misure in favore degli agricoltori che, oltre alla carenza idrica, devono far fronte anche a questo nuovo allarme. Accogliamo comunque con favore l’emendamento del Governo al Dl Sud che inasprisce le pene per i responsabili degli incendi”.

Rieti: Pastorelli (PSI), rischio incendi con crisi idrica, inaccettabile degrado base VVF

Rieti: Pastorelli (PSI), rischio incendi con crisi idrica, inaccettabile degrado base VVF

Roma, 7 luglio 2017 – “Mai come quest’anno la campagna Anti Incendi Boschivi si prevede difficile e problematica a causa della grave emergenza idrica con la quale è alle prese gran parte della provincia di Rieti. Per questo ho chiesto, attraverso un’interrogazione, ai ministri dell’Interno, delle Politiche Agricole e della Pubblica Amministrazione di intraprendere con urgenza iniziative e adottare provvedimenti per rendere pienamente operativi, con mezzi e personale, i due hangar della base elicotteri di Rieti ex Corpo forestale dello Stato che al momento versano in condizioni critiche”. Lo afferma Oreste Pastorelli, deputato del Psi e componente della commissione Ambiente della Camera.

Read More

Emergenza idrica Sabina: Velo, Governo segue vicenda, criticità “media”

Emergenza idrica Sabina: Velo, Governo segue vicenda, criticità “media”

La sottosegretaria Silvia Velo risponde all’interrogazione del deputato Psi Pastorelli: “La rimodulazione della fornitura è prevista a causa dell’attuale disponibilità idrica. I comuni vicini all’acquedotto non potranno aumentare il flusso a luglio ed agosto. Il 26 giugno verifica della situazione con le amministrazioni”

Roma, 22 giugno 2017 – La situazione di emergenza idrica che sta interessando i comuni della Sabina “è stata seguita dal ministero dell’Ambiente fin dalle prime avvisaglie. Nello scorso mese di marzo, il ministero ha richiesto alla Regione Lazio e all’Ente di Governo d’Ambito dell’Ato2 informazioni sullo stato della situazione e sulle soluzioni individuate dal tavolo tecnico istituito presso la Regione. Il gestore ha comunicato gli interventi adottati al fine di contrastare la crisi idrica, sia attraverso il recupero di risorse idriche da altri fonti di approvvigionamento, sia attraverso la riduzione dell’entità delle dispersioni nelle reti di distribuzione”. Così Silvia Velo, sottosegretaria al ministero dell’Ambiente, risponde all’interrogazione a risposta immediata presentata dal deputato del Psi Oreste Pastorelli in merito alla crisi idrica che insiste in alcune zone della provincia di Rieti.

Read More

Parchi: Pastorelli (PSI), con riforma territori valorizzati

Parchi: Pastorelli (PSI), con riforma territori valorizzati

Roma, 20 giugno 2017 – “Il provvedimento sulle aree protette deve essere accolto con favore dal momento che innova positivamente l’organizzazione interna degli Enti Parco, rendendola più efficiente ed agile. Riteniamo che il ddl possa rendere più efficiente il sistema di gestione delle aree e più in generale crei le condizioni per una corretta valorizzazione dei territori”. Lo afferma Oreste Pastorelli, deputato del Psi e componente della commissione Ambiente della Camera, nel corso delle dichiarazioni di voto sulla riforma dei Parchi.
Acqua: Pastorelli (PSI), scandalosa riduzione fornitura Sabina

Acqua: Pastorelli (PSI), scandalosa riduzione fornitura Sabina

Rieti, 16 giugno 2017 – “Quanto sta accadendo in Sabina, ovvero l’ulteriore riduzione della fornitura idrica, è assolutamente scandaloso. Acea Ato 2, infatti, dopo che da anni nega il sacrosanto diritto al ristoro economico per l’interferenza d’ambito, ora intima ai comuni anche la diminuzione delle forniture essenziali. Una situazione paradossale, alla quale occorre rimediare quanto prima”. Lo afferma Oreste Pastorelli, deputato del Psi. “E’ necessario ricordare – prosegue il parlamentare socialista – che Acea Ato 2 si rifornisce di acqua dalle sorgenti del Peschiera, provincia di Rieti, la rivende ai comuni sabini e la utilizza per la produzione di energia che genera utili. Ma nonostante ciò si oppone al ristoro economico. E’ davvero arrivato il momento di porre fine a questa vergogna”.

Cdm: Pastorelli (PSI), estendere ZES a zone terremotate

Cdm: Pastorelli (PSI), estendere ZES a zone terremotate

Roma, 9 giugno 2017 – “Adottando una misura straordinaria come l’istituzione di Zone Economiche Speciali nel Mezzogiorno, il Consiglio dei  Ministri dimostra grande attenzione ai problemi di crescita del Mezzogiorno. Allo stesso tempo, però, sarebbe sensato adottare lo stesso provvedimento alle zone terremotate del centro Italia, che da fine agosto continuano a vivere enormi difficoltà”. Lo afferma Oreste Pastorelli, deputato del Psi e componente della commissione Ambiente della Camera.

“Per uscire da crisi drammatiche come quella che stanno vivendo i cittadini colpiti dai recenti terremoti – prosegue – è necessario mettere in campo misure strutturali. Per questo la costituzione di Zone Franche Urbane, così come previsto dalla Manovrina, rappresenta sì un primo passo, ma non può bastare a risolvere il problema. E’ quindi essenziale estendere le ZES , come previsto da una nostra pdl presentata un paio di mesi fa, così da consentire ai territori di Umbria, Lazio, Marche e Abruzzo di ripartire dal punto di vista economico, occupazionale e sociale”.

Rogo Pomezia: Pastorelli (PSI), vicenda inquietante

Rogo Pomezia: Pastorelli (PSI), vicenda inquietante

Roma, 9 maggio 2017 – “La vicenda relativa all’incendio scoppiato nell’azienda di stoccaggio dei rifiuti di Pomezia assume, giorno dopo giorno, contorni sempre più inquietanti. Da quanto emerso sino ad ora pare siano confermati sia la natura dolosa dell’incendio che la presenza di amianto sul tetto dello stabilimento. Addirittura un comitato di quartiere avrebbe già segnalato al comune i pericoli derivanti dall’attività della Eco X. Tutti aspetti sui quali le indagini dovranno fare piena luce rapidamente”. Lo afferma Oreste Pastorelli, deputato del Psi e componente della commissione Ambiente della Camera.

“Nella zona colpita dal disastro – prosegue il parlamentare socialista – la Regione ha prontamente messo in atto un vasto piano di monitoraggio al fine di rilevare eventuali contaminazioni. Ora, però, è necessario mettere in sicurezza le aziende agricole che insistono sul territorio, attivando subito i processi di rimborso per i danni subiti dalla sospensione dell’attività. Una volta finita l’emergenza, andranno ben valutate le responsabilità e le eventuali mancanze, al fine di evitare che incidenti così pericolosi per la salute dei cittadini possano ripetersi”.

 

Terremoto: Pastorelli (PSI), Zfu sia prima tappa

Terremoto: Pastorelli (PSI), Zfu sia prima tappa

Roma, 13 aprile 2017 – “Le misure normative annunciate dal Governo in favore delle popolazioni terremotate vanno nella giusta direzione, cioe’ quella della defiscalizzazione. Tuttavia, il via libera del Consiglio dei Ministri alle Zone franche urbane e l’abbattimento delle tasse alle imprese per due anni non puo’ rappresentare la soluzione definitiva per dei territori che stanno vivendo una situazione drammatica dal punto di vista economico ed occupazionale”. Lo afferma Oreste Pastorelli, deputato del Psi e componente della commissione Ambiente della Camera.

Read More

Terremoto: Pastorelli (PSI), usare 3 mld per ZES e ZFU

Terremoto: Pastorelli (PSI), usare 3 mld per ZES e ZFU

Roma, 28 marzo 2017 – “Da situazioni drammatiche come quella che stanno vivendo i cittadini delle province colpite dai terremoti si può uscire solo attuando provvedimenti straordinari. E’ da accogliere con favore, dunque, lo stanziamento di tre miliardi in tre anni per i comuni del cratere annunciato dal premier Gentiloni, così come la richiesta di flessibilità rivolta all’Europa. L’auspicio, però, è che questi fondi vengano utilizzati per istituire delle Zone Economiche Speciali e delle Zone Franche Urbane – così come previsto dalla nostra pdl presentata qualche settimana fa – che prevedano l’esenzione totale dalle tasse per cittadini e imprese e abbattano la burocrazia che sta mettendo in ginocchio interi comparti produttivi”. Lo afferma Oreste Pastorelli, deputato del Psi e componente della commissione Ambiente della Camera.

Terremoto: Pastorelli (PSI), dl non basta, necessarie misure più risolutive

Terremoto: Pastorelli (PSI), dl non basta, necessarie misure più risolutive

23 marzo 2017 – “Con il terzo decreto legge il Governo compie un piccolo passo nella giusta direzione, mettendo in campo un pacchetto di misure volto a semplificare le procedure per la ricostruzione, a ridurre o, in certi casi, a sospendere la pressione fiscale sulle popolazioni interessate, nonché ad adeguare le discipline adottate nei mesi dell’emergenza alle esigenze emerse nel corso della loro applicazione. Sarebbe però stato decisivo, in questo momento, dare un segnale forte anche alle imprese e agli artigiani che operano all’interno del cratere”. Lo afferma Oreste Pastorelli, deputato del Psi e componente della commissione Ambiente della Camera, nel corso delle dichiarazioni di voto in aula a Montecitorio sul dl terremoto.

Read More