Terremoto: Pastorelli (PSI), usare 3 mld per ZES e ZFU

Terremoto: Pastorelli (PSI), usare 3 mld per ZES e ZFU

Roma, 28 marzo 2017 – “Da situazioni drammatiche come quella che stanno vivendo i cittadini delle province colpite dai terremoti si può uscire solo attuando provvedimenti straordinari. E’ da accogliere con favore, dunque, lo stanziamento di tre miliardi in tre anni per i comuni del cratere annunciato dal premier Gentiloni, così come la richiesta di flessibilità rivolta all’Europa. L’auspicio, però, è che questi fondi vengano utilizzati per istituire delle Zone Economiche Speciali e delle Zone Franche Urbane – così come previsto dalla nostra pdl presentata qualche settimana fa – che prevedano l’esenzione totale dalle tasse per cittadini e imprese e abbattano la burocrazia che sta mettendo in ginocchio interi comparti produttivi”. Lo afferma Oreste Pastorelli, deputato del Psi e componente della commissione Ambiente della Camera.

Terremoto: Pastorelli (PSI), dl non basta, necessarie misure più risolutive

Terremoto: Pastorelli (PSI), dl non basta, necessarie misure più risolutive

23 marzo 2017 – “Con il terzo decreto legge il Governo compie un piccolo passo nella giusta direzione, mettendo in campo un pacchetto di misure volto a semplificare le procedure per la ricostruzione, a ridurre o, in certi casi, a sospendere la pressione fiscale sulle popolazioni interessate, nonché ad adeguare le discipline adottate nei mesi dell’emergenza alle esigenze emerse nel corso della loro applicazione. Sarebbe però stato decisivo, in questo momento, dare un segnale forte anche alle imprese e agli artigiani che operano all’interno del cratere”. Lo afferma Oreste Pastorelli, deputato del Psi e componente della commissione Ambiente della Camera, nel corso delle dichiarazioni di voto in aula a Montecitorio sul dl terremoto.

Read More

Milleproroghe: Pastorelli (PSI), importante per zone terremotate

Milleproroghe: Pastorelli (PSI), importante per zone terremotate

Roma, 23 febbraio 2017 – “Nonostante l’amarezza per l’ennesima fiducia posta dal Governo, riteniamo importante il decreto Milleproroghe soprattutto per l’estensione del pacchetto di misure di alleggerimento fiscale in sostegno delle zone terremotate. Si tratta, infatti, di disposizioni rilevanti per la rinascita economica e sociale dei territori colpiti dal sisma, alle quali dovranno seguire interventi strutturali come l’istituzione di una Zona Economica Speciale per i comuni del cratere”.

Read More

Terremoto: Pastorelli (PSI), No Tax Area unica via per rinascita, prensentata Pdl

Terremoto: Pastorelli (PSI), No Tax Area unica via per rinascita, prensentata Pdl

Roma, 31 gennaio 2017 – “La situazione nel centro Italia è ancora drammatica e le zone colpite non riescono a ripartire. Il problema principale si chiama burocrazia, che sta uccidendo non solo le economie dei territori, ma soprattutto le speranze di rinascita dei nostri connazionali. E’ evidente, dunque, come una situazione del genere debba essere necessariamente accompagnata da misure che favoriscano la ripresa economica e lo sviluppo sociale”. Lo afferma Oreste Pastorelli, deputato del Psi e componente della commissione Ambiente della Camera dopo l’informativa urgente del ministro Delrio alla Camera.

PSI“Appare quanto mai urgente – prosegue il parlamentare socialista – istituire una vera e propria No Tax Area che comprenda tutti i comuni del cosiddetto cratere. All’interno di queste Zone Economiche Speciali le imposte verrebbero ridotte o azzerate, sia alle imprese che ai singoli cittadini. La componente socialista, proprio per stimolare la rapida ripartenza delle aree ormai completamente immobilizzate, ha presentato ieri una proposta di legge che va proprio in questa direzione: semplificazione e burocrazia cancellata. Secondo noi, questa è l’unica via da percorrere per dare un po’ di sostegno a chi ha perso tutto”.

 

Terremoto: Pastorelli (PSI), favorire amministrazioni locali

Terremoto: Pastorelli (PSI), favorire amministrazioni locali

Roma, 14 dicembre 2016 – “Non c’è crisi di governo che tenga rispetto al dovere dello Stato di sostenere le popolazioni colpite dal terremoto. Popolazioni che hanno bisogno di risposte precise e puntuali”. Lo afferma Oreste Pastorelli, deputato del Psi e componente della commissione Ambiente nel corso delle dichiarazioni di voto sul dl terremoto.

“La rinascita dei territori colpiti – prosegue – deve basarsi sul rilancio dell’economia, sulla tutela dei livelli di occupazione, su una pressione fiscale che tenga conto delle attuali difficoltà (pensando quindi all’istituzione di una No Tax Area) e su una rete di servizi pubblici adeguata alle esigenze di quelle zone. Su tutti questi aspetti il Decreto fornisce alcune fondamentali risposte, ma sarà altrettanto importante coinvolgere le istituzioni locali, mettendole in condizione di intervenire in modo diretto. E, in questo senso, sottolineo la necessità di favorire in tutti modi l’utilizzo da parte dei Comuni dei rispettivi avanzi di amministrazione, così da poterli indirizzare su progetti legati ad interventi di ripristino stradale e alla realizzazione di plessi scolastici. Solo in questo modo, infatti, l’azione sarà davvero corale”.

 

Terremoto: Pastorelli (PSI), accelerare su abitazioni e viabilità

Terremoto: Pastorelli (PSI), accelerare su abitazioni e viabilità

Roma, 9 novembre 2016 – “Le prime risposte date dal Governo dopo l’ultimo terremoto sono state positive. Condivisibili le misure messe in campo, come i finanziamenti per il prosieguo dell’attività scolastica e il sostegno al comparto agroalimentare, vero motore dell’economia del territorio colpito. Ciò però non basta”. Lo afferma Oreste Pastorelli, deputato del Psi, dopo l’informativa alla Camera del premier Matteo Renzi.

Read More

Terremoto: Pastorelli (PSI), lavoro chiave per rinascita

Terremoto: Pastorelli (PSI), lavoro chiave per rinascita

Roma, 28 settembre 2016 – “Per far ripartire le province colpite dal terremoto è necessario muoversi su strade diverse: bisogna occuparsi del recupero e della messa in sicurezza degli edifici residenziali e pubblici, del regime fiscale dei privati e delle aziende, delle attività produttive e, soprattutto, del lavoro”. Così Oreste Pastorelli, deputato reatino del Psi e componente della commissione Ambiente della Camera, nel corso delle dichiarazioni di voto sulle mozioni concernenti iniziative in favore delle popolazioni e dei territori colpiti dal sisma del 24 agosto scorso.

Read More

Piccoli comuni: Pastorelli (PSI), contrasto a spopolamento territori

Piccoli comuni: Pastorelli (PSI), contrasto a spopolamento territori

Roma, 28 settembre 2016 – “Con la legge sui piccoli comuni, il Parlamento riesce a raggiungere un obiettivo atteso da anni e di grandissima importanza per tutto il Paese. Le misure contenute nel provvedimento, infatti, hanno un fine chiaro e ambizioso: contrastare lo spopolamento dei territori”. Lo afferma Oreste Pastorelli, deputato del Psi e componente della commissione Ambiente della Camera, nel corso delle dichiarazioni di voto sul ddl piccoli comuni.
“E’ evidente – prosegue il parlamentare socialista – che le disposizioni messe in campo possono diventare strumenti di governo straordinari, in grado di migliorare sensibilmente la qualità della vita dei cittadini. Non solo: il testo si occupa di recupero e riqualificazione dei borghi antichi anche sotto il profilo antisismico, con evidenti riflessi positivi sulla sicurezza dei cittadini. La sopravvivenza dei piccoli centri, specie di quelli rurali, è minacciata da fasi economiche e culturali ad essi avverse. Accogliamo, quindi, con grande favore le disposizioni contenute in questo disegno di legge, le quali hanno l’obiettivo di migliorare il sistema dei servizi essenziali e di favorire le attività produttive dei territori”.
PFAS: Ministero Salute, significativo accumulo in pazienti esaminati, in corso studio su allevatori

PFAS: Ministero Salute, significativo accumulo in pazienti esaminati, in corso studio su allevatori

Roma, 27 settembre 2016 – In merito all’inquinamento da PFAS nelle acque di alcune province del Veneto il ministero della Salute, rispondendo all’interrogazione del deputato del Psi Oreste Pastorelli, conferma quanto già riferito dall’Istituto Superiore di Sanità. I dati forniti infatti “confermano fenomeni di accumulo delle sostanza in esame nei pazienti esposti con una significatività di p<0.05”, afferma il dicastero presieduto da Beatrice Lorenzin. “Lo studio sugli allevatori – prosegue – è tuttora in corso: la Regione Veneto è in fase di arruolamento dei soggetti, per cui l’Istituto è in attesa di ricevere i campioni sui quali effettuare l’analisi”. Relativamente all’analisi genetica, i dati ottenuti “indicano che non c’è relazione tra i livelli di dose interna dei PFAS e il genotipo analizzato. Pertanto, la dose interna così come evidenziata dallo studio di biomonitoraggio è determinata essenzialmente dall’esposizione esterna e non dalle caratteristiche genetiche individuali studiate”.

Rifiuti: Pastorelli (PSI), in Veneto sistema illegale diffuso

Rifiuti: Pastorelli (PSI), in Veneto sistema illegale diffuso

Roma, 14 settembre 2016 – “Riguardo alla situazione dei rifiuti in Veneto, ciò che desta maggiore preoccupazione è il quadro delineato dallo smaltimento illecito: un vero e proprio ‘sistema’ di diffusa illegalità, alimentato e sorretto dalle scelte opportunistiche e di mero profitto di molte aziende del territorio”. Lo afferma Oreste Pastorelli, deputato del Psi e componente della commissione Ambiente della Camera, nel corso delle dichiarazioni di voto sulla relazione redatta dalla Commissione Parlamentare di inchiesta sulle attività illegali connesse al ciclo dei rifiuti in Veneto.

Read More