Marco Biagi: Pastorelli (PSI), un riformista al servizio dello Stato (VIDEO)

Marco Biagi: Pastorelli (PSI), un riformista al servizio dello Stato (VIDEO)

Roma, 19 marzo 2015 – Il deputato del Psi, Oreste Pastorelli, ricorda in aula alla Camera il giuslavorista Marco Biagi, ucciso il 19 marzo 2002 in un attentato terroristico rivendicato dalle brigate rosse. “Le intuizioni di Marco Biagi furono innovative: un’evoluzione economica che esigeva nuove riflessioni e si voleva evitare che a subire le conseguenze della trasformazione già avviata fossero le categorie più deboli. Biagi non fu un politico nell’accezione consueta del termine, lavorò per una parte, ma per un ideale sociale. Anche per questo aderì al Partito Socialista ed ebbe in questo partito un ruolo importante e riconosciuto. Marco Biagi si considerava al servizio dello Stato, quando Stato significa società e società significa progresso nella solidarietà. Il suo insegnamento è per noi un punto di riferimento, che ci induce a proseguire con forte convinzione l’impegno per una società migliore. Era il suo obiettivo, aveva scelto di metterci la faccia, candidandosi nella lista dello SDI per il comune di Bologna, ma il suo ruolo era quello di tecnico, spesso isolato, come non di rado capita ai riformisti, a quanti, con coraggio, si schierano dalla parte dell’innovazione contro i tanti conservatori di destra e di sinistra. Noi, da socialisti e riformisti, porteremo avanti il suo lavoro, perché la sua morte non sia vana, perché il terrorismo non vinca mai”, le parole di Pastorelli.

[share title=”Condividi su:” socials=”facebook, twitter, google, bookmark” class=”” ]

Poste: Pastorelli (PSI), salvaguardare servizi piccoli comuni

Poste: Pastorelli (PSI), salvaguardare servizi piccoli comuni

Roma, 26 febbraio 2015 – “Bisogna scongiurare la chiusura e la riduzione degli orari di apertura degli uffici postali nei piccoli comuni, previste dal nuovo piano industriale di Poste italiane”. Questo il contenuto dell’interrogazione a risposta scritta, indirizzata ai ministri delle Infrastrutture, dell’Economia e dello Sviluppo economico, presentata dai deputati socialisti Oreste Pastorelli e Pia Locatelli e da Alessandro Furnari, Tommaso Currò e Ivan Catalano del gruppo Misto. Il piano, si legge nell’interrogazione, prevede sia la chiusura di 455 uffici postali periferici, sia la riduzione dell’orario di apertura per altri 610 uffici, che in molti casi resteranno aperti soltanto tre giorni a settimana invece di sei.

“Una razionalizzazione di questo tipo, non solo penalizzerà la fornitura di un servizio universale, ma arrecherà gravi disagi ai cittadini che vivono in aree rurali, montane e in piccole isole” commenta Pastorelli. “I servizi nelle realtà minori vanno salvaguardati per non incidere negativamente su esigenze e abitudini di migliaia di correntisti e risparmiatori che si servono da sempre degli uffici postali di zona, senza trascurare le mille difficoltà a cui andrebbero incontro anziani e disabili”, conclude l’esponente socialista.

[share title=”Condividi su:” socials=”facebook, twitter, google, bookmark” class=”” ]

PSI Veneto: lunedì Direzione Regionale con l’on. Pastorelli

PSI Veneto: lunedì Direzione Regionale con l’on. Pastorelli

Roma, 25 febbraio 2015 – Lunedì prossimo, 2 marzo 2015, è in programma la Direzione del PSI Veneto. L’appuntamento, convocato dal coordinatore regionale Giovanni Giribuola, è per le ore 17 presso la sede di Marghera (VE). All’ordine del giorno ci saranno le Elezioni Regionali e le determinazioni conseguenti. Ai lavori parteciperà il deputato del PSI on. Oreste Pastorelli.

[share title=”Condividi su:” socials=”facebook, twitter, google, bookmark” class=”” ]

Pertini: Pastorelli (PSI), la nostra storia

Pertini: Pastorelli (PSI), la nostra storia

Roma, 24 febbraio 2015 – “Venticinque anni fa moriva un uomo, un politico leale, coraggioso e onesto, ma innanzitutto un socialista”. Questo il commento di Oreste Pastorelli, deputato Psi in occasione dei 25 anni dalla morte di Sandro Pertini, commemorato oggi alla Camera. “In questi anni la sua persona è sempre rimasta nel cuore degli italiani, ma si è cercato di cancellare la lunga storia del suo partito. Il compito di raccontare la nostra storia – anche con tutti i suoi chiaroscuri – spetta a noi come l’impegno a continuare a scriverne una nuova in nome degli ideali di giustizia e di libertà”. “L’insegnamento di Pertini – conclude l’esponente socialista – resta un punto di riferimento incancellabile per l’azione politica dei socialisti e di tutti i libertari”.

[share title=”Condividi su:” socials=”facebook, twitter, google, bookmark” class=”” ]

Linfedema e lipedema: Pastorelli (PSI), il Partito Socialista sostiene la protesta sul web dei malati

Linfedema e lipedema: Pastorelli (PSI), il Partito Socialista sostiene la protesta sul web dei malati

Roma, 18 novembre 2014 – Una manifestazione di protesta sul web, quella organizzata oggi, martedì 18 novembre 2014, dall’Associazione Sos Linfedema (http://www.soslinfedema.it/), per porre l’attenzione delle istituzioni sullo stato di grave disagio in cui versano ogni giorno malati di Linfedema e Lipedema, circa 450mila in tutta Italia, affetti da una malattia invalidante e cronica, considerata dall’SSN una semplice malattia estetica. Read More

Jobs Act: parlamentari PSI, si approvi la norma sull’assunzione a tempo indeterminato al secondo anno

Jobs Act: parlamentari PSI, si approvi la norma sull’assunzione a tempo indeterminato al secondo anno

Roma, 23 settembre 2014 – Si è riunita oggi alla Camera la delegazione dei parlamentari socialisti, alla presenza del segretario Riccardo Nencini, per fare il punto sul dibattito ancora aperto che riguarda il ddl delega Lavoro.  “L’impianto della proposta del governo di estendere le tutele a tutto il mondo del lavoro senza distinzione alcuna – si legge in una nota – fa proprio il disegno di legge presentato nel gennaio scorso dai socialisti. E’ la risposta giusta ad un’Italia profondamente cambiata rispetto a quando fu introdotto, nel ’70,  lo Statuto dei Lavoratori. Va da sé che non dovranno esservi discriminazioni ne’ di genere ne’ di razza ne’ di sesso.

Garantire dunque nuovi diritti sul lavoro e sussidi di disoccupazione a tutta la platea e non soltanto ad una parte. Vanno modificati il sistema della formazione e ci deve essere una stretta relazione tra scuola e mondo del lavoro. Per noi – si legge ancora nella nota – l’assunzione a tempo indeterminato e la previsione delle medesime tutele devono essere realizzate al secondo anno e non al terzo. L’auspicio – si legge in conclusione – è che anche dopo il dibattito sul ddl delega al Senato vi sia una rapida approvazione della norma per il carattere di urgenza che riveste”

Festa Riformisti: Pastorelli (PSI), difendere l’ambiente per rilanciare l’economia

Festa Riformisti: Pastorelli (PSI), difendere l’ambiente per rilanciare l’economia

Carrara, 13 settembre 2014 – “Noi socialisti riteniamo che l’agricoltore debba avere la possibilità di intraprendere un’attività di natura sociale per lanciare l’economia del Paese”. Non ha dubbi l’onorevole socialista Oreste Pastorelli, intervenuto alla Festa dei Riformisti, in corso al CarraraFiere di Marina di Carrara, alla presenza del ministro dell’Ambiente, Gian Luca Galletti.

Read More