Trasporto malati: Pastorelli (PSI), bene l’esenzione dal pedaggio per le associazioni di volontariato

Trasporto malati: Pastorelli (PSI), bene l’esenzione dal pedaggio per le associazioni di volontariato

Roma, 30 ottobre 2014 – Garantire l’esenzione del pedaggio autostradale ai veicoli di soccorso delle associazioni di volontariato, alle associazioni di pubbliche assistenze e alle confederazioni delle misericordie: questa la richiesta dell’onorevole Oreste Pastorelli, che ha sollecitato l’intervento del Ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti, attraverso un’interrogazione.

Read More

Raffineria Milazzo: documento del PSI messinese, possibile e necessario coniugare ambiente, salute, sicurezza e occupazione

Raffineria Milazzo: documento del PSI messinese, possibile e necessario coniugare ambiente, salute, sicurezza e occupazione

Roma, 1 ottobre 2014 – Il Psi della Provincia di Messina porta il caso della Raffineria Mediterranea di Milazzo direttamente a Roma, consegnando un documento dettagliato al deputato Oreste Pastorelli, componente della Commissione Ambiente della Camera e a Riccardo Nencini, viceministro alle Infrastrutture e Trasporti nonché Segretario del Psi, che porteranno a loro volta il problema all’attenzione del Parlamento, del Governo e del Presidente del Consiglio Matteo Renzi.

Il testo, contenente una serie di richieste urgenti, è stato presentato da Pastorelli, sotto forma d’interrogazione al Ministro dell’Ambiente Gian Luca Galletti, e verrà sottoposto agli altri organi competenti in materia. Read More

Ricerca: Pastorelli (PSI), sì alla mozione che aggiunge un tassello alla protezione degli animali

Ricerca: Pastorelli (PSI), sì alla mozione che aggiunge un tassello alla protezione degli animali

Roma, 24 settembre 2014 – “Ad oggi purtroppo non esistono, se non per limitati casi, vere alternative all’utilizzo di animali, (e ricordo che si tratta soprattutto di ratti), nella sperimentazione di farmaci e di nuove terapie, anche se il progresso delle tecnologie ha consentito di ridurre significativamente il numero degli animali utilizzati e di assicurare al contempo un reale miglioramento dell’attenzione al loro benessere”. Read More

Sanità: lettera del PSI al ministro Lorenzin, riconoscere linfedema e lipedema come malattie

Sanità: lettera del PSI al ministro Lorenzin, riconoscere linfedema e lipedema come malattie

Roma, 8 agosto 2014 – Proprio in questo mese estivo arriva un ulteriore grido d’aiuto al Ministro della Salute Beatrice Lorenzin, dai 450mila malati di linfedema e lipedema, le cui condizioni peggiorano a causa dell’arrivo delle temperature elevate. Con una lettera inviata alla Lorenzin e firmata dalla responsabile del Terzo Settore del Partito Socialista, Barbara La Rosa, si torna a richiedere l’approvazione delle Linee Guida, che riconoscano il linfedema ed il lipedema come vere e proprie malattie, oggi inglobate tra i problemi estetici.  Read More

Decreto competitività: Pastorelli (PSI), sì dei socialisti alla fiducia. Coniugare ambiente, agricoltura, lavoro e salute

Decreto competitività: Pastorelli (PSI), sì dei socialisti alla fiducia. Coniugare ambiente, agricoltura, lavoro e salute

Roma, 5 agosto 2014 – “I deputati socialisti voteranno la fiducia al Governo perché condividono nel merito le disposizioni contenute nel decreto-legge n. 91, per la delicatezza delle questioni in esso trattate”.

Così il deputato Psi, Oreste Pastorelli durante la dichiarazione di voto sulla questione della fiducia. Read More

Amianto: Pastorelli (PSI), il Governo affronti il problema con maggiore decisione e incisività a tutela dei cittadini e dei lavoratori

Amianto: Pastorelli (PSI), il Governo affronti il problema con maggiore decisione e incisività a tutela dei cittadini e dei lavoratori

Roma, 18 giugno 2014 – “La Componente socialista esprime un convinto voto favorevole alla mozione che rappresenta un importante stimolo nei confronti del Governo perché affronti il problema dell’amianto in Italia con maggiore decisione e incisività perché si possa dare, finalmente, una chiara risposta negativa all’angosciante interrogativo che mi sono or ora posto”. Così Oreste Pastorelli ha concluso il suo intervento nell’aula della Camera per dichiarazione di voto sulla mozione riferita alle Iniziative a favore delle vittime dell’amianto.  Read More

Sanità: Pastorelli (PSI), il linfedema è una malattia e non un problema estetico il Ministero intervenga

Sanità: Pastorelli (PSI), il linfedema è una malattia e non un problema estetico il Ministero intervenga

Roma, 17 aprile 2014 – Il deputato socialista Oreste Pastorelli ha incontrato questa mattina i rappresentati dell’Associazione Sos Linfedema. All’incontro che è stato organizzato dalla responsabile del Terzo Settore del Psi, Barbara La Rosa al fine di attivare iniziative concrete per l’approvazione “dell’Atto d’indirizzo del Ministero della Salute sul linfedema e lipedema, hanno partecipato Sandro Michelini, Responsabile del reparto di riabilitazione dell’ospedale San Giovanni Battista di Roma, Presidente della società europea di Linfologia e membro del comitato esecutivo della Società Internazionale di Linfologie Nunzia Tramparulo, referente del Lazio. Read More

Ludopatie: Pastorelli (PSI), dati allarmanti, lo Stato si faccia carico del problema

Ludopatie: Pastorelli (PSI), dati allarmanti, lo Stato si faccia carico del problema

Roma, 7 aprile 2014 – “I dati diffusi sul fenomeno delle ludopatie che riguardano la provincia di Rieti sono allarmanti. Da tempo noi socialisti denunciamo questa emergenza sociale che esplode con l’acuirsi della crisi economica e sociale”. Il deputato del PSI Oreste Pastorelli è intervenuto commentando i dati diffusi dall’Ufficio diocesano della Pastorale di Rieti che parlano di un impressionante aumento del fenomeno delle dipendenze da gioco d’azzardo nella provincia reatina.

“La Pastorale segnala un numero preoccupante di casi di figli che chiedono aiuto per i propri genitori affetti da dipendenza dal gioco. Un vero e proprio allarme sociale al quale –continua Pastorelli – come parlamentari socialisti abbiamo cercato di porre rimedio attraverso interventi legislativi e proposte di legge. Lo scorso gennaio come parlamentari abbiamo dato vita ad un volantinaggio di fronte al Ministero dell’Economia per chiedere che fossero tolte le licenze ai gestori di giochi d’azzardo non in regola con i pagamenti delle sanatorie seguite alla condanna per danni erariali. Continueremo a batterci nelle sedi istituzionali affinché lo Stato si faccia carico di questa problematica e si occupi delle vittime: proponiamo l’accesso gratuito alla spesa sanitaria per i malati certificati di gioco d’azzardo patologico, e l’istituzione di un Osservatorio nazionale sulle dipendenze. Interventi ai quali affiancare iniziative di sensibilizzazione e informazione nelle scuole e l’attivazione di un numero verde h24 per garantire il sostegno e l’aiuto alle famiglie. Infine – conclude Pastorelli – è necessario coinvolgere gli istituti di credito nella sensibilizzazione dei consumatori sulle conseguenze del sovraindebitamento”.