Codice della strada: Pastorelli (PSI), la battaglia dei socialisti prosegue in Senato

Codice della strada: Pastorelli (PSI), la battaglia dei socialisti prosegue in Senato

Roma, 10 ottobre 2014 – “Un voto favorevole e convinto al disegno di legge delega per la riforma del codice della strada che mira a renderlo più attuale e coerente, definendo regole più chiare per i cittadini”.

Questo il commento del deputato Psi Oreste Pastorelli, durante la dichiarazione di voto alla Camera di ieri notte per la delegazione socialista.

Il provvedimento prevede inoltre le norme sull’ introduzione del reato di omicidio stradale e l’ergastolo della patente, norme proposte dal Psi, che rappresentano “un atto di civiltà per la sicurezza sulle nostre strade dei cittadini di oggi, così come delle generazioni future”.

Inoltre, il ddl è necessario per “una tutela più consistente dell’ambiente, attraverso percorsi di mobilità sostenibile”. “La battaglia dei socialisti, abbracciata dal viceministro delle Infrastrutture e dei Trasporti, Riccardo Nencini, prosegue in Senato” ha concluso Pastorelli.