Dichiarazione di voto 27 ottobre 2015: Pastorelli (PSI) su mozione prodotti fitosanitari (VIDEO)

Dichiarazione di voto 27 ottobre 2015: Pastorelli (PSI) su mozione prodotti fitosanitari (VIDEO)

Roma, 27 ottobre 2015 – “Signor Presidente, signor rappresentante del Governo, onorevoli colleghi, l’utilizzo di pesticidi e in generale di prodotti fitosanitari in agricoltura è un tema centrale per chi ha a cuore lo sviluppo sostenibile del settore primario nel nostro Paese; di qui la necessità di un confronto onesto su tale problema, che sia in grado di andare al cuore di questo e di tracciare strategie efficaci e a lungo termine”. Così Oreste Pastorelli, deputato del Psi e componente della commissione Ambiente della Camera, nel corso delle dichiarazioni di voto sulla mozione di maggioranza in materia di autorizzazione all’utilizzo di prodotti fitosanitari di cui è cofirmatario.

“Questa premessa, data la gravità della situazione, era necessaria – continua – il rapporto ISPRA del 2014 sulla presenza di pesticidi nelle acque ci dice infatti che l’inquinamento non solo sta aumentando in termini quantitativi, ma soprattutto in termini qualitativi. L’aumento del numero delle sostanze presenti nelle acque superficiali e sotterranee, così come la possibilità che queste si uniscano incrementando la loro potenziale nocività, rappresentano un rischio per la salute umana e per l’ambiente altamente sottostimato: un rischio rispetto al quale non ci si può permettere di restare inerti”.

“Ebbene, la disciplina comunitaria vigente e il suo recepimento a livello nazionale costituiscono una base programmatica – aggiunge il parlamentare socialista – ma è evidente che solo un’incisiva e costante azione amministrativa può concretizzare quanto previsto da tali normative. In questo quadro, dunque, quello del Governo è un ruolo chiave, essendo l’unico soggetto a poter adottare le misure di controllo, monitoraggio e regolamentazione più idonee al raggiungimento di quel difficile bilanciamento tra redditività delle colture e tutela dell’ambiente”.

“Mi preme poi sottolineare come molto possa e debba essere fatto riguardo alla formazione dei distributori e degli utilizzatori finali di tali prodotti. Finora infatti gli agricoltori italiani, specie i più piccoli, sono stati lasciati sostanzialmente da soli nell’impiego di queste sostanze, senza conoscere a fondo i rischi ad esse connessi. Ciò non può più accadere, è necessario che le istituzioni pubbliche, anche con l’apporto delle associazioni di categoria, mettano in campo specifiche campagne di formazione”.

“La mozione di maggioranza da me sottoscritta, rispetto alla quale esprimo il voto favorevole della componente socialista, indirizza il Governo proprio in queste direzioni, sebbene resti inteso che il cambiamento che si cerca di apportare in agricoltura occuperà i prossimi anni e – conclude Pastorelli – questo tema dovrà essere costantemente monitorato da questa Assemblea” .

[share title=”Condividi su:” socials=”facebook, twitter, google, bookmark” class=”” ]

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *
You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>