Emergenza cinghiali: Pastorelli (PSI), situazione insostenibile, risarcire aziende colpite

Emergenza cinghiali: Pastorelli (PSI), situazione insostenibile, risarcire aziende colpite

Roma, 15 settembre 2015 – “Come denunciato dalle associazioni di categoria, i danni economici ed ambientali causati dalla fauna selvatica, in particolare dai cinghiali, sono ormai insostenibili per agricoltori ed allevatori. In alcuni casi è stata messa in pericolo perfino l’incolumità dei cittadini. Una situazione insopportabile per tanti territori laziali che sta assumendo giorno dopo giorno le caratteristiche di un’emergenza nazionale. Il problema deve essere affrontato in maniera concreta dalla Regione, stanziando risorse per la prevenzione e il risarcimento dei danni alle imprese colpite. Così come nei parchi nazionali devono essere osservate le linee guida dettate dall’Ispra per l’attuazione di interventi per il contenimento della specie”. Lo afferma in una nota Oreste Pastorelli, deputato del Psi e componente della commissione Ambiente della Camera. “Già nel giugno 2013 – continua il parlamentare socialista – chiesi al Governo interventi urgenti sul tema tramite un Question Time in commissione Ambiente. Qualche giorno fa, invece, ho sottoscritto l’interrogazione al ministero dell’Ambiente presentata dai colleghi Borghi e Realacci al fine di assumere iniziative legislative ad hoc. Dall’agricoltura riparte l’economia del nostro Paese. Per questo servono interventi urgenti a tutela del mondo degli agricoltori che non possono più essere rimandati”.

[share title=”Condividi su:” socials=”facebook, twitter, google, bookmark” class=”” ]

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *
You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>