Olio: Pastorelli (PSI), da Ue ulteriore stangata a nostri agricoltori

Olio: Pastorelli (PSI), da Ue ulteriore stangata a nostri agricoltori

Roma, 26 gennaio 2016 – “Importare a dazio zero altre 35 mila tonnellate di olio tunisino in Europa rappresenta un’ulteriore stangata nei confronti dei nostri produttori agricoli già alle prese con le emergenze causate da batteri e calamità naturali. La decisione di ieri del Parlamento europeo, infatti, spalanca le porte alla contraffazione e rischia di mettere in ginocchio l’intero settore olivicolo italiano”. Lo afferma in una nota Oreste Pastorelli, deputato del Psi e componente della commissione Ambiente della Camera.

“E’ comprensibile – prosegue il parlamentare socialista – che l’Unione Europea voglia mettere in campo iniziative di solidarietà in favore della Tunisia, paese alle prese con una grave crisi economica dopo gli attacchi terroristici. A pagare, però, non possono essere gli agricoltori italiani”.

[share title=”Condividi su:” socials=”facebook, twitter, google, bookmark” class=”” ]

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *
You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>