Omicidio stradale: Pastorelli (PSI), risposta a familiari vittime

Omicidio stradale: Pastorelli (PSI), risposta a familiari vittime

Roma, 21 gennaio 2015 – “Il crescente numero di morti e feriti sulle strade rappresenta un vero e proprio allarme sociale, il quale non può che essere arginato con l’introduzione del reato di omicidio stradale: una risposta chiara e ferma nei confronti dei familiari e delle associazioni delle vittime della strada, a cui troppo spesso è mancato il sostegno dello Stato”. Lo afferma Oreste Pastorelli, deputato del Psi, nel corso delle dichiarazioni di voto sulla proposta di legge che introduce i reati di omicidio stradale e di lesioni personali stradali.

“La previsione di pene detentive certe – prosegue il parlamentare socialista – avrà certamente una funzione di contrasto e di deterrenza rispetto a condotte imprudenti. Occorre, poi, mettere in campo misure in grado di prevenire tali condotte, iniziando dalle scuole primarie e secondarie mediante adeguati programmi di educazione civica e stradale. Solo così sarà possibile ridurre concretamente il numero di decessi sulle nostre strade”.

[share title=”Condividi su:” socials=”facebook, twitter, google, bookmark” class=”” ]

 

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *
You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>