Porto Marghera: Pastorelli (PSI), urgente realizzazione discarica

Porto Marghera: Pastorelli (PSI), urgente realizzazione discarica

Roma, 10 maggio 2015 – “Il Consiglio di Stato ha annullato il decreto del ministero dello Sviluppo Economico, con il quale veniva rilasciata l’autorizzazione per l’attuazione del progetto di Terna Spa inerente la razionalizzazione della rete elettrica Dolo-Camin. Nel programma erano compresi anche interventi di interramento e demolizione di linee elettriche riguardanti il ‘Vallone Moranzani’. I due progetti erano, e restano, indispensabili per la realizzazione di una discarica nella quale smaltire i fanghi derivanti dallo scavo dei canali portuali e dai lavori di bonifica di Porto Marghera. Tale stallo rischia di creare ingenti danni ambientali ed economici all’autorità portuale di Venezia, nonché a tutto il territorio veneto, visto che attualmente i fanghi del porto di Marghera non vengono smaltiti, ma stoccati in un sito provvisorio. A tutt’oggi non si hanno notizie in merito, lasciando i cittadini in un preoccupante stato di incertezza. Alla luce di tutto ciò, chiedo ai ministri dell’Ambiente e dello Sviluppo Economico quali iniziative urgenti abbiano intenzione di adottare, così da individuare, con Terna e gli altri soggetti coinvolti nel progetto, una soluzione che garantisca la realizzazione della discarica e i connessi lavori di bonifica del porto di Marghera”. Lo afferma Oreste Pastorelli, deputato del Psi, nell’interrogazione a risposta scritta presentata ai ministeri dell’Ambiente e dello Sviluppo Economico.

[share title=”Condividi su:” socials=”facebook, twitter, google, bookmark” class=”” ]

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *
You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>