Sblocca Italia: Pastorelli (PSI), una legge necessaria per la ripresa e l’ammodernamento del Paese

Sblocca Italia: Pastorelli (PSI), una legge necessaria per la ripresa e l’ammodernamento del Paese

Roma, 30 ottobre 2014 – “Un voto favorevole e convinto al disegno di legge di conversione del decreto 133 – il cosiddetto ‘Sblocca Italia’ – poiché ha individuato temi e obiettivi sensibili del Sistema-Paese, verso i quali tutte le Istituzioni devono concentrare le proprie energie”.

Questo il commento di Oreste Pastorelli, deputato Psi al pacchetto di misure “tutte orientate a promuovere un generale ammodernamento del Paese, tra cui quelle volte a sbloccare numerosi cantieri e a potenziare la rete infrastrutturale del Paese”.

In particolare, le disposizioni contenute nell’emendamento “Genova”, presentato dall’esecutivo sono “di fondamentale importanza perché consentono che gli interventi sul dissesto idrogeologico – a tutela dell’incolumità pubblica – possano essere ‘sbloccati’ anche se pende un ricorso davanti al tribunale amministrativo” ha fatto presente l’esponente socialista.

Pastorelli ha poi rilevato l’importanza di quelle misure finalizzate a valorizzare non solo gli immobili demaniali non utilizzati, ma anche le risorse energetiche nazionali, nonché la promozione del made in Italy anche attraverso la valorizzazione delle produzioni agricole d’eccellenza, e la difesa dei nostri marchi all’estero” ha concluso il deputato, ricordando che alcuni temi contenuti nel decreto erano stati in precedenza sollevati dalla componente socialista.