Dl Ilva. Pastorelli (PSI), provvedimento che coniuga lavoro e salute

Dl Ilva. Pastorelli (PSI), provvedimento che coniuga lavoro e salute

Roma, 3 marzo 2015 –  “Un provvedimento complesso e articolato con il quale il governo ha bilanciato e coniugato lavoro e salute, dando la possibilità al nostro Paese di restare non solo competitivo, ma anche credibile in Europa”. Così il deputato Psi, Oreste Pastorelli durante la dichiarazione di voto sulla conversione del decreto legge 1/2015. Le misure contenute nel dl si concretizzano in uno strumento importante che permetterà non solo la prosecuzione delle attività industriali dell’acciaieria tarantina, “ma contribuirà anche al risollevamento di un intero territorio, il cui tessuto economico-sociale è fortemente in crisi” aggiunge l’esponente socialista, ricordando l’importanza del settore siderurgico, “strategico per il nostro Paese e nei confronti del quale non possiamo permetterci di sbagliare o perdere tempo”.

Pastorelli ha votato dunque in modo favorevole al disegno di legge di conversione che – sottolinea Pastorelli – “rappresenta una tappa fondamentale nel percorso che conduce, non solo alla ripresa della provincia di Taranto, ma anche a un cambio di prospettiva nel settore siderurgico, nel quale emergono in modo più forte le esigenze di tutela dell’ambiente e della salute dei cittadini”.

[share title=”Condividi su:” socials=”facebook, twitter, google, bookmark” class=”” ]

Ilva: Pastorelli (PSI), priorità a salute, ambiente, sicurezza e lavoro

Ilva: Pastorelli (PSI), priorità a salute, ambiente, sicurezza e lavoro

Roma, 25 febbraio 2015 –  “Il pacchetto di misure sull’Ilva, così come integrato dagli emendamenti approvati in Senato, rappresenta uno strumento importante che permetterà non solo la prosecuzione delle attività industriali dell’acciaieria tarantina, ma che contribuirà anche al risollevamento di un intero territorio, il cui tessuto economico-sociale è fortemente sofferente”. Così il deputato Psi Oreste Pastorelli nel suo intervento in aula alla Camera, durante la discussione del disegno di legge di conversione del dl 1/2015. “La direzione intrapresa – continua l’esponente socialista – è quella giusta. Solo attraverso politiche tempestive – e tra loro coordinate – è possibile coniugare in modo efficace ambiente, lavoro e salute, e quindi restare competitivi in Europa e nel resto del mondo”. Pastorelli sottolinea che “il governo con questo decreto, da un lato, ha messo in campo una serie di strumenti giuridici per il riavvio e la prosecuzione, in condizioni di maggiore sicurezza e salubrità rispetto al passato, delle attività industriali dell’Ilva, mentre dall’altro ha individuato, con riferimento al territorio interessato dalla presenza di questo stabilimento, le risorse e gli obiettivi da perseguire nel campo della ricerca scientifica onco-ematologica. Invito, dunque, ad adottare questa prospettiva nell’esame di un provvedimento del governo, il quale costituisce una risposta ben articolata al problema Ilva, alla quale dovranno seguire, necessariamente, ulteriori interventi”, conclude il parlamentare del Psi.

[share title=”Condividi su:” socials=”facebook, twitter, google, bookmark” class=”” ]

Ambiente: Pastorelli (PSI), accelerare sul ddl relativo ai reati ambientali

Ambiente: Pastorelli (PSI), accelerare sul ddl relativo ai reati ambientali

Roma, 19 dicembre 2014 – “Condivido appieno l’auspicio espresso dal presidente del Senato, Pietro Grasso perché si proceda, in tempi brevi, all’approvazione del disegno di legge in merito ai reati ambientali”. Questo il commento del deputato Psi, Oreste Pastorelli alla dichiarazione di Grasso che parla di “impegno morale”, a poche settimane dalla sentenza del processo Eternit che ha prescritto il reato di disastro ambientale per l’unico imputato. Read More

Ambiente: Pastorelli (PSI), mettere in sicurezza le aree ad alto rischio ambientale

Ambiente: Pastorelli (PSI), mettere in sicurezza le aree ad alto rischio ambientale

Milazzo, 23 novembre 2014 – “Dopo la risposta data dal Ministero dell’Ambiente alla mia interrogazione, in seguito all’incendio avvenuto nella Raffineria Mediterranea di Milazzo, monitoreremo la revisione delle Autorizzazioni integrate ambientali (Aia) e le Ispezioni dell’Ispra – ha affermato Oreste Pastorelli, deputato socialista durante le conclusioni del convegno “Milazzo Green? Un futuro possibile”, moderato dalla Responsabile nazionale Psi del Terzo Settore, Barbara La Rosa – Se si può sognare una Milazzo rispettosa dell’ambiente, nonostante lo sviluppo industriale senza regole abbia messo in pericolo la salute dei cittadini? Le riconversioni in poli industriali “verdi” di Gela e Porto Marghera sono gli ultimi esempi che il cambiamento è possibile”. Read More

Ambiente: “Milazzo Green? Un futuro possibile”, convegno con Oreste Pastorelli (PSI)

Ambiente: “Milazzo Green? Un futuro possibile”, convegno con Oreste Pastorelli (PSI)

Milazzo, 16 novembre 2014 – Il Psi di Messina, organizza per sabato 22 novembre 2014, presso il Palazzo D’Amico di Milazzo, il convegno dal titolo: “Milazzo Green? Un futuro possibile”. A partire dal caso della Raffineria Mediterranea, il Psi avvia un confronto tra cittadini, associazioni, comitati, istituzioni, sindacati e forze politiche. Un tema quello del rispetto dell’ambiente che rientra nel dibattito su salute, sicurezza sul lavoro, livelli occupazionali, industria e rilancio del territorio. Read More

Agricoltura: Pastorelli (PSI), la green economy è fondamentale per la ripresa del nostro Paese

Agricoltura: Pastorelli (PSI), la green economy è fondamentale per la ripresa del nostro Paese

Collecchio, 25 ottobre 2014 – “Lo sviluppo dell’iter parlamentare del decreto legge sulla competitività, e in particolare del pacchetto ‘Campo Libero’ – orientato a rilanciare l’agricoltura – procede nella giusta direzione per quanto concerne i giovani, il lavoro, la semplificazione e l’innovazione di impresa”.

Così il deputato Psi, Oreste Pastorelli durante il suo intervento al convegno ‘Campo Libero’: il futuro di agricoltura e agrindustria, tenutosi stamane a Colecchio Parma, presso l’auditorium della Corte di Giarola. Read More

Genova: Pastorelli (PSI), prevenire e non contare le vittime

Genova: Pastorelli (PSI), prevenire e non contare le vittime

Roma, 10 ottobre 2014 – “Esprimo profondo rammarico per quanto accaduto ieri notte. La difficile stagione caratterizzata da piogge battenti, trombe d’aria e cambiamenti climatici improvvisi rappresenta l’ennesimo campanello d’allarme dei rischi cui siamo esposti ogni giorno”.

Questo il commento del deputato Psi, Oreste Pastorelli sull’ alluvione che ha colpito Genova, provocando la morte di una persona. Read More