Maltempo: Pastorelli (PSI), bene la deroga al Patto di Stabilità ma prevenire il rischio idrogeologico

Maltempo: Pastorelli (PSI), bene la deroga al Patto di Stabilità ma prevenire il rischio idrogeologico

Roma, 17 novembre 2014 – “Accolgo con favore l’iniziativa del governo di allentare il Patto di Stabilità per i comuni che hanno subìto disastrosi nubifragi”. Così il deputato Psi, Oreste Pastorelli sull’annuncio di stamane del sottosegretario alla presidenza del Consiglio, Graziano Delrio. Pastorelli ha poi sottolineato la necessità di predisporre dei programmi che affrontino la grave situazione relativa al dissesto idrogeologico che si è prodotto in questi anni. Read More

Alluvione Marche: Pastorelli (PSI), responsabili sono il dissesto idrogeologico e chi lo favorisce

Alluvione Marche: Pastorelli (PSI), responsabili sono il dissesto idrogeologico e chi lo favorisce

Roma, 4 maggio 2014 – “La tragedia che ha colpito le Marche è solo l’ultimo atto di uno stillicidio di cui è responsabile non il maltempo, ma il dissesto idrogeologico e chi lo favorisce”.

Lo ha dichiarato il deputato del Psi, Oreste Pastorelli, che ha parlato di “una situazione gravissima, che denuncio da tempo, e che ci si ostina a non voler inquadrare per quella che è, cioè un vero e proprio rischio per la sicurezza nazionale. Read More

Riordino agenzie ambientali: Pastorelli (PSI), finalmente la tutela dell’ambiente al centro dell’azione legislativa

Riordino agenzie ambientali: Pastorelli (PSI), finalmente la tutela dell’ambiente al centro dell’azione legislativa

Roma, 17 aprile 2014 – “Finalmente la tutela dell’ambiente viene messa al centro dell’azione legislativa”. Oreste Pastorelli, deputato del PSI e membro della Commissione Ambiente, Territorio e Lavori pubblici ha commentato con entusiasmo l’approvazione alla Camera del testo unificato su Agenzie ambientali e Ispra, l’Istituto superiore per la protezione e la ricerca ambientale.

“Il riordino delle agenzie per la protezione dell’ ambiente e l’ istituzione di un Sistema nazionale per rafforzare i controlli ambientali in Italia è la conditio sine qua non per avviare un intervento organico volto a favorire la nascita di una nuova economia fondata sull’ambiente”. Pastorelli ha, infatti, ricordato come “la green economy rappresenta una strada sostenibile per uscire dalla crisi e promuovere il lavoro come attestano i dati diffusi da InfoJobs”.

“Inoltre –continua Pastorelli- è importante che il governo abbia accolto il mio ordine del giorno impegnandosi a far si che le Agenzie ambientali regionali possano esercitare le proprie funzioni nel rispetto del principio di leale collaborazione con gli enti locali”.

L’esponente socialista ha ricordato, infatti, “il ruolo che gli enti locali giocano nell’opera di raccordo con il territorio”. “Infine sono lieto che sia stata accolta la mia risoluzione affinché siano escluse dai vincoli previsti dal Patto di stabilità interno tutte le spese volte a finanziare interventi di contrasto al dissesto idrogeologico”.